Problemi della pelle

L'influenza del microbiota sulla nostra pelle

La nostra pelle è esposta a molteplici aggressioni che deve affrontare per mantenere la sua integrità e rinnovarsi. Queste aggressioni generano uno stress infiammatorio e ossidativo che influisce negativamente sulla sua giovinezza e radiosità.
Il microbiota intestinale, esercitando una funzione di barriera naturale, impedisce il passaggio di elementi estranei attraverso la mucosa intestinale e quindi impedisce che questi meccanismi
infiammatori e ossidativi si diffondano nel corpo.Promuovendo l'integrità della mucosa intestinale, il microbiota rafforza effettivamente la coesione di tutti i nostri tessuti.
 
È anche il garante del lavoro digestivo che consiste nell'estrazione di minerali (zinco, silicio,
selenio...), vitamine (A, E, B...), oligoelementi e acidi grassi dagli alimenti, necessari per il corretto funzionamento di tutti gli organi e soprattutto della pelle. Il microbiota intestinale come attore di questo lavoro metabolico promuove così la
biodisponibilità dei micronutrienti essenziali per i meccanismi di rigenerazione e bellezza della pelle.

Relazione tra Intestino e Pelle
La bella pelle inizia con l'intestino
La pelle è l'organo "più grande" del corpo e nella maggior parte dei casi riflette la nostra salute "interna" e quindi la salute del nostro intestino.
 
Il legame esitsente tra intestino-pelle è dimostrato: alcuni recettori dell'immunità innata sono
identici anche se la natura dei batteri è diversa.
 
Proprio come il nostro intestino, la pelle è un ecosistema, composto da miliardi di microrganismi
(batteri), chiamati microbiota.
 
Il microbiota si evolve in base al nostro ambiente, al nostro stile di vita e alla nostra età. Se è sbilanciato, non può più svolgere correttamente il suo ruolo di scudo contro le aggressioni esterne e limitare l'impatto dello stress ossidativo sulle nostre cellule. La proliferazione di batteri cattivi accelera l'invecchiamento della pelle e favorisce la comparsa di acne, rosacea, eczema, arrossamenti ... e altre irritazioni.
L'evoluzione del microbiota
Le tre fasi principali
Secondo recenti pubblicazioni, il microbiota si evolve principalmente ad ogni importante cambiamento ormonale della vita. La pelle vive tre momenti chiave

LA NASCITA

Si puo’ avere un microbiota diverso a seconda del tipo di parto, il parto vaginale e il parto cesareo. La pelle risulta sterile nella placenta, la colonizzazione da parte dei microrganismi inizia al momento del
passaggio all'ambiente esterno. Per cui, il parto vaginale trasmette al bambino batteri vaginali e persino intestinali come i lattobacilli. Mentre il parto cesareo trasmette in particolare batteri di tipo
cutaneo come lo stafilococco. Infatti i bambini nati dal parto cesareo potrebbero avere un rischio maggiore di eczema.

LA PUBERTA’

L'aumento delle secrezioni sebacee e del sudore alterano il microbioma della pelle.

LA MENOPAUSA & L’ANDROPAUSA 

In questi casi ci sara’ una diminuzione della secrezione di sebo e una diversificazione del microbiota.
 
Per tutta la vita adulta, il microbiota rimarrà relativamente stabile se non ci saranno cambiamenti nello stile di vita.

Image non contractuelle

Vivi l'esperienza
GniomCheck
Vivi l'esperienza
GniomCheck

Ordina oggi stesso e ricevi il tuo kit a casa entro 48 ore.

Image non contractuelle

 

Copyright © 2020 Physioquanta Tous droits réservés.

 

Conditions générales de ventes  | Mentions légales |  Protection des données | Utilisation des cookies | Bon de commande

GniomCheck n'est pas un produit médical mais un produit "lifestyle". Ni les informations fournies par Physioquanta, ni les probiotiques recommandés, ne sauraient se substituer à des conseils médicaux et ne servent pas à guérir des maladies. Veuillez consulter votre médecin si vous avez des questions sur votre santé.

  • Noir Icône Instagram
  • Black Facebook Icon
  • Black YouTube Icon